The Hate U Give

One comment

Negli ultimi anni l’espressione T.H.U.G. L.I.F.E. coniata da 2pac negli anni ’90 è stata completamente snaturata. “The Hate U Give” di Angie Thomas ci fa rispolverare il suo vero significato, mettendolo al centro di un romanzo scritto in modo fresco e giovane, ma che tratta una tematica tutt’altro che leggera.

L’evento che mette in moto la narrazione del romanzo è tutt’altro che finzione; purtroppo, in America accade ancora oggi non così di rado che ragazzi di colore vengano uccisi, in quartieri più o meno problematici, da poliziotti che non hanno i nervi abbastanza saldi. A volte, questi poliziotti sono bianchi e tanto basta per riaprire ferite che nella storia americana non hanno mai veramente smesso di sanguinare. Perché, se anche in altri Paesi esiste il problema di riuscire a far trionfare la giustizia quando si tratta di fare un processo a poliziotti (e noi lo sappiamo bene con il caso di Stefano Cucchi), in America basta che la vittima sia afroamericana e il poliziotto bianco per far diventare la vicenda anche terreno di uno scontro razziale. Ed è qui che l’espressione T.H.U.G. L.I.F.E. diventa centrale nonché il filo rosso da seguire durante la lettura.

Non voglio fare spoiler e quindi non aggiungo altro, ma ti invito a leggere questo romanzo, concepito per essere letto già da ragazzi di 15/16 anni, segnando, almeno per quanto mi riguarda, un punto a favore dell’autrice. Angie Thomas ha infatti confezionato un libro che, tra le altre cose, sarebbe da far leggere nelle scuole, non solo negli USA ma in tutto il mondo.

1 comments on “The Hate U Give”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.