Tag: ansia

Analisi illogica

fireworksQuando guardi i fuochi d’artificio o quando a un concerto ci sono effetti speciali come fuoco e fumo, non ti entusiasmi perché ti stupiscono e sono belli?

Io sì, mi entusiasmo e basta. Non sto lì a cercare di capire il meccanismo che li rende possibili, e credo non lo faccia neanche tu (a meno che tu non abbia la vocazione da ingegnere, si intende). Me li godo, mi vivo il momento con leggerezza. Non metto in moto il cervello, non analizzo.

E allora, basta! Devo smetterla, smetterla di analizzare, smettere di cercare il particolare discriminante, smettere di guardare al futuro con la paura che il passato possa ripetersi.

Perché sì, potrebbe succere. Potrebbe, condizionale. Potrebbe, ma anche no.

Don’t analyse
Don’t analyse
Don’t go that way
Don’t lead that way
That would paralyse your evolution

Della sofferenza

La dignità della sofferenza non varia a seconda del fatto che sia psichica o fisica.
Chi dice il contrario, beato lui, non ha mai avuto traumi psicologici e quindi, pace all’anima sua, non è l’unica persona sulla faccia della Terra da ascoltare.

La sofferenza ha sempre la stessa dignità; soffrire psicologicamente fa male tanto quanto soffrire per problematiche o malattie fisiche. Anzi, se ti rompi una gamba sai che dovrai passare del tempo ingessato e che poi dovrai fare fisioterapia. Sai già qual è il percorso di guarigione. Quando si parla di sofferenze psicologiche la storia è un pochino diversa.

Continua a leggere “Della sofferenza”