Tag: traguardi

Buon compleanno a… questo blog!

<Happy Birthday to this blog! – English version here>

Mi sembra incredibile, ma sono già passati quattro anni da quando ho pubblicato il mio primo post qui. Forse qualcuno di voi lo ricorda, il primo nome del blog, scelto in un momento di confusione totale e panico da “Oh Signore, come chiamo ‘sto blog?”, era VoodooWorking. La decisione di cambiare quel primo nome con l’attuale Thegrowingupchronicle è arrivata solo un annetto dopo e devo dire che ancora mi rispecchia.
Le “cronache della crescita” non finiscono mai ed io, a trent’anni, sento di avere ancora molto da imparare. Ci sono tante cose che devo capire di me e della vita e tante cose che devo accettare perché, nonostante possa sembrare deprimente, è questa l’unica vera opzione possibile e una scelta matura da fare per vivere meglio.

Ma questo vuole essere un post gioioso perché, in fondo, ogni compleanno è una grande festa. Chi vuole un cupcake virtuale?

E poi, diciamolo!
Che festa sarebbe senza regalo?
E voi il regalo me lo avete fatto il mese scorso, quando il blog ha inaspettatamente superato i 500 follower. Ringrazio tutti voi di cuore, davvero, perché anche dopo lunghi periodi di silenzio, al mio ritorno mi accogliete di nuovo a braccia aperte in questa bella comunità e ricominciate a confrontarvi con me sugli argomenti più disparati che poi spesso racchiudono la mia visione della vita e del mondo. Grazie, grazie, grazie!

OMG! I can’t believe it’s already 4 years since I first posted on this blog! Some of you might remember that this space used to be called VoodooWorking (when I was confused and not sure about what I wanted to achieve with my writing); the decision to change the blog’s name to Thegrowingupchronicle came about one year later. And, I have to say, I’m still happy with it because I find it consistent with who I am. We never stop growing and I think I still have to learn a lot about me and about life, and about how to accept certain things that happen in life.

However, this is a special occasion so… let’s celebrate! Who wants a virtual cupcake?
Oh, also… you gave me a great gift last month when the blog unexpectedly hit the 500 followers! I really want to thank you from the bottom of my heart because, despite the fact that I sometimes disappear without a warning everytime you welcome me back by starting to discuss my posts with me again. So thank you, thank you, thank you!

300

<English version here>

Se prima ero da sola a ballare l’alligalli, adesso siamo in 300 a ballare l’alligalli.

Grazie a chi mi segue sin dai primi post, e a chi ha appena deciso di iscriversi.
Grazie a chi trova il tempo di lasciare un commento, di scambiare pareri sui libri, di scrivere una battuta, una riflessione, una esclamazione.
Grazie a chi apprezza le mie foto e i miei traballanti resoconti di viaggio.

Grazie a tutti. 300, 301, 302, 303 e via così.

The blog just recently reached 300 followers and I couldn’t be happier about it.
So, I just wanted to say THANK YOU!

Thanks to those who have been following me for a long time, and to those who just joined me in this experience.
Thanks to those who find the time to comment my posts, like my pictures and my unlikely thoughts about this crazy, crazy life.

Thanks to each and everyone of you. 300, 301, 302, 303 and counting.

Le piccole soddisfazioni

Mentre ero in vacanza mi avete fatto un bel regalo: 100 follower e 1000 mi piace
ai miei post su questo blog.
Ho iniziato a scrivere qui un po’ perché mi mancava farlo (come sa chi ha letto la pagina “Chi sono io?“), un po’ per necessità, un po’ per gioco. Dopo quasi un anno sento che la voglia di scrivere è ancora la stessa, anche se a questo punto ho idee diverse sulla direzione che mi piacerebbe dare al blog, sul nome che mi piacerebbe portasse e che l’anno scorso non ho trovato perché ero ancora troppo confusa e su tante altre cose. Vabbè, insomma, c’è tempo per tutto.
Nel frattempo, grazie a voi che mi leggete e commentate. Vedere il pallino arancione accanto alla campanella delle notifiche è sempre emozionante.